The desert is in Romagna, Italy. Here is the homeland of HERBA MATE, a desert-stoner trio who reissued on vinyl format the debut album "The Jellyfish Is Dead And The Hurricane Is Coming" with Blinde Proteus label and distribution by Go Down Records. Flinty sounds and psychedelic dynamics refer straight to the sound of holy masters like Kyuss and Fatso Jetson: our guys have not only learnt their lesson by heart, they have dressed it, creating deep-impact songs, destructured tunes and free-form arrangements with a strong tendency to psychedelic rock. The record has been recorded live, in just 3 days and 2 nights at the Sputnik Studio, located in an isolated cottage on the top of the hills of Predappio - Italy, which are surrounded by striking badlands. The record title comes from a surreal talk with friends in the area of Monte Conero on a sand and stones beach of course!

 

[ITA]

“I lavori attorno al disco sono iniziati a settembre 2008, quando abbiamo effettuato le riprese dei suoni presso lo Sputnik Studio, un casolare sperduto sui monti sopra Predappio (FC). Abbiamo scelto appositamente quella location isolata, nella quale abbiamo registrato la struttura dei brani in presa diretta in soli tre giorni (e due notti) di permanenza. La nostra idea iniziale era quella di dar vita ad un EP, con una registrazione live che fermasse comunque su un supporto le idee emerse in quel periodo. La nascita di nuovi brani nelle settimane immediatamente precedenti all'inizio della registrazione ha dato invece una nuova struttura al disco, divenuto un album vero e proprio. Anche il lavoro sui brani è cambiato rispetto alle intenzioni iniziali: nonostante l'approccio live e la registrazione della struttura delle tracce in presa diretta, il lavoro in studio ha portato a varie sperimentazioni alla ricerca di suoni ed effetti diversi. I brani dell'album sono tracce destrutturate, che non seguono canovacci precisi, e in cui dagli arrangiamenti emerge la nostra forte propensione nei confronti della psichedelia. Chitarre polverose, il suono caldo delle valvole (registrato usando varie tipologie di amplificatori) e un cantato aggressivo e graffiante: questi gli elementi che caratterizzano secondo noi il sound del disco. Il titolo dell'album deriva invece da una surreale conversazione con alcuni amici nella cornice di una spiaggia nella zona del Monte Conero (AN): difficile ricordarsi oggi come sia nato, viste le condizioni “psichedeliche” in cui eravamo!”

 

  DIGITAL AUDIO STREAMING  

HERBA MATE - The Jellyfish Is Dead And The Hurricane Is Coming

€ 15,00Price
  • Artist: HERBA MATE
    Title: The Jellyfish Is Dead And The Hurricane Is Coming
    Format: 12" vinyl
    Label: Blinde Proteus | GO DOWN RECORDS DISTRIBUTION
    Release date: August 9th 2009
  • White Facebook Icon
  • White Twitter Icon
  • White Instagram Icon
  • White YouTube Icon

Via Antonello Moroni 92

47039 Savignano sul Rubicone (FC)

ITALY

VAT number:  03865970408

© Copyright - 2018 | All Rights Reserved

artwork by Ochsworks